Corso di Virtual Design
AULA VIRTUALE - CORSO A DISTANZA

Il corso è gratuito perchè finanziato da Forma.Temp - art.5 della legge 196/1997
Ente Finanziatore: Forma.Temp.;
Apl Promotrice: Feres Spa;
Figura Professionale in uscita: Virtual Designer;
Durata del corso: 140 ore;
Posti Disponibili: Fino a 30;
Come accedere alla piattaforma: Clicca qui per i dettagli
Moduli Obbligatori: Sicurezza e Diritti e Doveri dei Lavoratori in somministrazione;
Frequenza:dal lunedi al venerdi, dalle 9:00 alle 13:00 oppure dalle 15:00 alle 19:00 in base alla disponibilità (vedi pagina calendario corsi);
Selezione: i partecipanti saranno selezionati (se il numero delle richieste supera i posti disponibili) in base a titoli, competenze ed esperienze lavorative;
Limitazioni: PER PARTECIPARE OCCORRE AVERE UN PC/NOTEBOOK + CUFFIE/ALTOPARLANTI E MICROFONO (ANCHE QUELLO DEL CELLULARE);
Attenzione: i software open source che utilizziamo per la pratica sono scaricabili dai siti ufficiali e sono disponibili per qualsiasi sistema operativo;
Importante: i corsi a distanza, in aula virtuale, non sono adatti a chi non ha dimestichezza con PC/Notebook e dispositivi mobile come tablet e smartphone;
Età: dai 18 anni in su;
Docenti: tutti i nostri docenti hanno un esperienza pluriennale CERTIFICATA nella materia di insegnamento;
Luogo di svolgimento CORSO A DISTANZA - AULA VIRTUALE COVID-19


Obiettivo del corso : Il corso fornirà le competenze e le capacità per poter creare, partendo da fotografie di un oggetto o di un ambiente (anche con smartphone), un modello 3d.
Il corso fornisce tutti gli elementi e le competenze per poter realizzare, facilmente, modelli 3D realistici partendo da delle immagini che possono essere state aquisite da uno smartphone, o anche da drone, utilizzando opportuni software, con tecniche di SfM (Structure From Motion), tecnica che utilizza algoritmi di Computer Vision, che estraendo punti notevoli dalle singole foto, eseguite da molteplici angolazioni, determina i parametri fotografici e realizza il modello 3D.
Il modello così realizzato potrà essere poi elaborato su un software di modellazione come blender, per poter essere ad esempio renderizzato, animato o preparato per la stampa in 3D.

Programma del Corso:

1 - Elementi Di disegno Tecnico
Elementi di disegno Architettonico; Proiezioni Ortogonali; Prospettive; Prospetti, Sezioni, Piante; Quotatura; Concetti di Simbologia nel disegno tecnico e norme UNI.

2 - Blender Introduzione installazione e interfaccia
Contenuti 3D; Il Software Open Source; Blender: Storia; Risorse; Community. Requisiti di sistema e versioni software; Interfaccia: la suddivisione in finestre, pannelli e contesti, I Controlli, I Pulsanti. Gestione dei file: append, Import, Export; Finestra User Preferences.

3 - Fotogrammetria e Point Cloud
Cosa Sono le nuvole di punti; Metodi per acquisire le nuvole di punti: nuvole di punti da Laser Scanner; nuvole di punti da Immagini.

4 - Cenni sull'acquisizione di immagini tele-rilevate da Droni e satelliti
Norme legislative; Cenni di telerilevamento; Dati acquisiti da satelliti: Satelliti attivi e passivi, modelli digitali di elevazione DEM, Panoramica dei principali satelliti ad uso commerciale.

5 - Spazio 3D
Vista 3D, Zoom, vista locale, spostamenti sui piani, rotazioni, prospettica, ortogonale; Viewport Shading; Gestione degli oggetti3D: aggiungere, selezionare, duplicare, eliminare. Manipolare gli oggetti; Vincolare gli oggetti; Precisione, snep; Trasformazioni numeriche; Annullare e assegnare Trasformazioni; Pivot; Gestione dei Layer; I gruppi, le parentele.

6 - Modellazione
Object mode, EditMode , Sculptmode; Oggetti Mesh: selezionare, suddividere, unire, separare, duplicare, estrudere, snap to mesh, mirror; solidi di rotazione-spin e screw; visualizzare le normali, smothing. Curve: bèzier, nurbs, i comandi più comuni, contesto curve, bevel objet. Le superfici: tecnica dello skinning; Oggetti Empty; Force Field: force; Oggetto Testo.

7 - Modificatori
Generate: Array, Array Circolare; Bevel; Boolean; Build; Edge Split; Mirror; Screw; Solidify; SubdivisionSurface; WireFrame. Deform: Curve; Hook; Lattice; MeshDeform; Shrinkwrap; Wave.

8 - Dall'immagine al modello 3D
Elaborazione immagini attraverso software per lo Structure From Motion SfM; Dall'immagine alla nuvola di punti; Dalla Nuvola di punti al modello 3D.

9 - Rendering, illuminazione, materiali e texturing con cycles
Concetti Fondamentali; Node editor; Illuminazione; Illuminazione volumetrica. Materiali; Utilizzo di differenti materiali; Texture procedurali; Texture immagini; Enviroment mapping.

10 - Utilizzo di add-ons e modificatori per il design di interni
Gestire oggetti di arredo; Utilizzo di modificatori per la modellazione di complementi di arredo.

11 - Modellazione e rendering Architettonico
Creazione di un Modello Architettonico a partire dalla pianta in formato.dxf; Utilizzo di add-ons; Materiali e texturing; Illuminazione; Illuminazione Volumetrica; Animazione; Rendering; Montaggio Filmato.

12 - Concetti di Phisics
Fluid Simulation; Rigid Body; Cloth.

13 - Concetti di Animazione-Rigging
La finestra di Timeline; Animazione di oggetti; Finestra Graph Editor; Gestione della tempistica delle scene delle animazioni -Dope Sheet Editor; Concetti sulla finestra NLA Editor; Animare la traslazione di un oggetto lungo una curva; Shape Keys; Bind Camera to Markers; Animare con gli hook; Animazione con Armature; Inverse Kinematics.

14 - Video sequence editor in Blender
Interfaccia; Caricare La sequenza di immagini; Montaggio strip; Renderizzare il Filmato.

15 - Foto Inserimento - Inserimento di un oggetto 3D in un contesto reale
Modellazione dell'oggetto a partire da un file cad con estensione .Dxf; Importazione dxf su Blender; Estrusione del modello secondo le specifiche di progetto; Foto inserimento dell'oggetto 3D; Texturing e rendering orientato al foto-realismo.

16 - Concetti di modellazione finalizzata alla Stampa3D
Importare un modello su blender; Verifica e correzione Mesh; Creazione File .stl

17 - Compositing
Che cos'è il compositing; Utilizzo del node editor per il compositing; Compositing.

18 - Esercitazione Finale
Progetto finale riepilogativo di tutti gli argomenti trattati durante le lezioni.

Sicurezza sul Lavoro
Concetti di rischio; Danno; Prevenzione; Protezione; Organizzazione della prevenzione aziendale; Diritti, Doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali; Organi di vigilanza, controllo e assistenza.

Diritti e doveri dei Lavoratori
Dal lavoro interinale al lavoro in somministrazione: la legislazione in materia di lavoro temporaneo; Definizione del lavoro in somministrazione; Sistema del lavoro in somministrazione: triangolazione lavoratore, agenzia, impresa utilizzatrice.
Gli ambiti di ammissibilita' e i divieti previsti dalla legislazione e dai contratti collettivi nazionali di categoria dell'impresa utilizzatrice. Il CCNL per i lavoratori temporanei.
Le materie di competenza e gli obblighi dell'agenzia per il lavoro;
Le materie di competenza e gli obblighi dell'impresa utilizzatrice; Il contratto commerciale tra agenzia ed impresa utilizzatrice: che cosa deve necessariamente contenere.
Il contratto tra lavoratore e agenzia di somministrazione: che cosa deve necessariamente contenere.
I diritti dei lavoratori: equiparazione dal punto di vista contrattuale ai lavoratori dell'impresa utilizzatrice in merito a retribuzione, ferie, permessi, maternita' liberta' sindacali, malattia, infortuni, utilizzo di servizi sociali e assistenziali presenti in azienda.
I doveri dei lavoratori: stessi doveri dei lavoratori dipendenti dell'impresa utilizzatrice. Estensione ai lavoratori temporanei di quanto previsto dal regolamento aziendale. La bilateralita'; Forma.Temp: finalita' e modalita' di accesso alla formazione. E.Bi.Temp : finalita', prestazioni fornite e modalita' di accesso.